I miei disegni · Poesie, filastrocche e conte per bambini

Gennaio

Gennaio

disegno Gennaio - illustrazione di Susanna Albini

Gennaio, filastrocca

Con questa bella filastrocca, che ho trovato nel quaderno di seconda elementare, voglio celebrare il mese di gennaio che inaugura il nuovo anno e che, in questi ultimi giorni, ha dato il meglio di sé con giornate di ghiaccio, anche se la neve, in questa zona, è ancora latitante 🙂

Iniziamo a recitarla?

Vien gennaio freddoloso con la barba di ghiaccioli
sotto il ciel cupo e nevoso con i suoi undici figlioli.

Son febbraio marzo e aprile,
maggio, giugno, luglio e agosto
poi settembre è il più gentile 
ed ottobre col suo mosto.

Infin novembre brullo e dicembre ultimo nato
che riporta ad ogni fanciullo il Natal tanto sognato.

Che simpatica famiglia reca sotto il suo mantello.

Nessun mese si somiglia: al suo modo ognuno è bello.

Ti piace? A me sembra molto carina e simpatica 🙂

Filastrocche dedicate ai vari mesi dell’anno

Puoi leggere anche le altre poesie, filastrocche dedicate ai mesi dell’anno:

I miei pensierini delle elementari · II elementare

Anno nuovo

Anno nuovo

Con questo pensierino di seconda elementare ho “brindato” all’inizio del 1982 per dare inizio all’anno nuovo.

Sicuramente è un pensierino scritto durante le vacanze natalizie e sono certa che prima di “comporlo” avrò sbuffato diverse volte, dicendo che non sapevo cosa scrivere.

In effetti non mi sono sprecata molto…

Anno nuovo – pensierino di seconda elementare

– Anno nuovo, vita nuova – dice un saggio proverbio.

Se fino a ieri sono stata disobbediente, da oggi obbedirò, se qualche volta ho eseguito il compito con negligenza da oggi sarò diligente e ordinata, renderò contenti tutti quelli che mi vogliono bene.

Anno nuovo, ben arrivato!

Fidenza 5 gennaio 1982

Il detto “Anno nuovo, vita nuova” l’ho già applicato nel 2014, quando mi sono concessa un anno sabbatico ed effettivamente da lì sono cambiate tante cose.

Prendo in prestito il buon proposito scritto ai tempi e cercherò di metterlo in pratica ogni anno!

Chissà se ci riuscirò 🙂 Magari non accontenterò proprio tutti, ma almeno qualcuno sì 🙂

Anno nuovo - pensierino di seconda elementare di Susanna Albini

Giochi e giocattoli dell'infanzia · I miei disegni · Ricordi del passato

Hula hoop

Hula hoop

In questi ultimi giorni, prima della fine della scuola, ricordo che iniziavo a pregustare le giornate intere da trascorre in cortile indaffarata a giocare con i tanti amici che venivano a farmi compagnia per diverse ore al giorno 🙂

Negli anni ’80 c’è stato un periodo in cui ha iniziato ad andare di moda giocare con l’hula hoop, un cerchio di plastica coloratissimo da far girare intorno alla vita con movimenti ritmici. Ovviamente, approdò anche a casa mia, merito di mia sorella che, amante della ginnastica e del movimento, se lo fece comprare di un bellissimo colore rosa fosforescente con le righe bianche. Devo ammettere che era brava, riusciva a farlo girare per diverso tempo senza farlo cadere. Inutile dire che io ero una negazione, così come in tutti gli sport e, soprattutto, nella pallavolo

Giochi in cortile

Quando stavamo in cortile per così tanto tempo ci alternavamo tra il gioco dell’elasticonascondinoruba bandiera, il salto della cordal’intramontabile gioco della campana o mondo e per qualche tempo anche con l’hola hoop.

Ad essere sincera con l’hola hopp ci giocavano solo le amiche più agili e che si destreggiavano a tenerlo in movimento per almeno qualche minuto, mentre le altre, me compresa, evitavano di sfigurare miseramente facendolo cadere per terra al primo tentativo.

Tu hai mai avuto un hola hoop? Riuscivi a farlo girare?

Gioco con l’hula hoop – illustrazione

Bambino che gioca con hola hoop - disegno