Una brutta esperienza, il terremoto

Purtroppo in questi giorni siamo spettatori di un triste spettacolo: i gravi danni causati dal terremoto che ha scosso il centro Italia.

Non faccio a meno di pensare ai bambini che sono sopravvissuti a questa brutta esperienza e che sicuramente rimarrà nella loro memoria come un ricordo indelebile.

Quando avevo 9 anni l’ho vissuta anch’io, ma fortunatamente ai tempi non ebbe gravi conseguenze.

Ricordo come allora la sensazione di smarrimento e di impotenza di fronte ad un evento naturale a cui non possiamo far niente per contrastarlo, non ci resta che dare aiuto per quanto ci è possibile ai sopravvissuti.

Ieri sera verso le 17.30, avevo accompagnato mia cugina Sabrina a danza classica.

Mia cugina stava ballando con le sue compagne e la sua insegnate, mentre io ed un’altra signora eravamo sedute accanto ad un lungo tavolo.

Ad un tratto sentimmo il tavolo tremare molto forte.

Io restai tranquilla, perché noi credevamo che fosse un aereo, quando poi sentimmo che era continuo la signora disse: “Che cos’è?”.

Dopo lei corse fuori ed io la seguii, allora tutti..

Quella signora (quando tutti erano fuori) disse: “Pensavo che fossi io a star male, perché sono incinta”. Poi vestì la bambina e tornò a casa, mentre l’insegnate entrò e andò a prendere i vestiti delle bambine per vestirle. Dopo tutti si vestirono e aspettarono le loro mamme.

Io appena uscita dalla palestra tremavo tutta e poi c’era un po’ freddo. Io e mia cugina avevamo un po’ paura, perché mia mamma o mia zia dovevano ancora venirci a prendere.

Poi vedemmo mia zia che correva per venirci a prendere e noi le siamo corse incontro.

Quando ero con lei mi sentivo più sicura.

Mentre andavo a casa pensavo: “Se fosse caduto il palazzo?”

Quando ero per strada noi ci raccontavamo l’avvenuto e mia zia disse che a lei mancava poco che il frigorifero le cadesse addosso.

Io avevo molta paura, perché era appena successo in Turchia con migliaia di morti.

Fidenza, 10 novembre 1983

Ti è capitato di sentire delle scosse di terremoto? Che sensazioni hai provato?

Una brutta esperienza, il terremoto - pensierino di quarta elementare di Susanna Albini

Una brutta esperienza, il terremoto - pensierino di quarta elementare di Susanna Albini

Una brutta esperienza, il terremoto - pensierino di quarta elementare di Susanna Albini

#terremoto

#fidenza

#ipensieriniritrovatinellamiacartella

Annunci

One thought on “Una brutta esperienza, il terremoto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...