I doni di Santa Lucia

Stanotte è passata Santa Lucia con il suo asinello a consegnare i regali ai bambini.

E’ una tradizione molto sentita nella mia zona, i bambini l’aspettano con trepidazione per tutto l’anno, ancor di più di Babbo Natale.

Alla mattina del 13 dicembre tutti i bambini vanno a scuola trionfanti con i regali ricevuti.

Prima di andare a dormire si lascia qualcosa da mangiare per Santa Lucia e per il suo asinello, al mattino seguente, magicamente, tutto è scomparso:) ed in cambio ci sono i regali tanto sospirati e che sono stati richiesti scrivendoli nella letterina indirizzata proprio a Santa Lucia e spedita tempo prima.

Qua sotto c’è il pensierino che avevo scritto in seconda elementare proprio dopo aver ricevuto i doni di Santa Lucia, ma in questa occasione avevo avuto la spiacevole sorpresa di scoprire chi fosse nella realtà…

Santa Lucia mi ha portato due Cicciobelli uno per me e uno per mia sorella e due libri, una scatola di pastelli, una bambolina piccola, il flauto e “Tanti racconti per tanti bambini”.

Io e mia sorella siamo state molto contente. Le abbiamo aspettate molto queste bambole.

Quando dormiamo le mettiamo a letto con noi.

Ieri sera siamo andate da mia nonna a farle vedere i Cicciobelli e ha detto: “Come è bello questo Cicciobello nero con il ciuccio rosa e il vestito rosa.”

Quando gli tirava via il ciuccio diceva mia nonna che aveva fame. Dopo siamo andate a casa.

Il gioco che mi è piaciuto di più sono stati i Cicciobelli.

A me piacciono molto i due Cicciobelli, perché piangono.

Fidenza 14 dicembre 1981

Ricordo perfettamente i Cicciobelli descritti nel pensierino: erano un maschietto bianco con il vestito azzurro ed una bambina di colore con il vestito rosa.

Ora ti svelo come ho scoperto che Santa Lucia non esiste…

Durante l’estate ho fatto un’incursione in solaio (lo stesso solaio in cui ci sono ora custoditi tutti i miei quaderni, la mia cartella ed i giocattoli anni ’80) con mia sorella e mia cugina visto che in quella giornata non sapevamo a cosa giocare, allora avevamo deciso di andare alla ricerca di vecchi tesori.

Ricordo che era una giornata molto calda e che, arrivate in solaio, eravamo affannate e non sapevamo da dove iniziare la ricerca.

Dopo un po’ di titubanza abbiamo deciso di aprire un armadio e, in alto, abbiamo visto una bella scatola grande con disegnati proprio i due Cicciobelli descritti nel pensierino…

Sul momento eravamo rimaste molto sorprese di aver trovato un giocattolo così bello, pensavamo di imbatterci in vecchi oggetti polverosi e per noi inutili.

Eravamo elettrizzate di quella scoperta e, dopo aver fatto le scale di corsa per scendere a dirlo a mia mamma, lei ci ha zittito senza darci tante spiegazioni, dicendo che dovevamo lasciarli là dov’erano.

In quell’istante si è instillato nella nostra mente un dubbio, dubbio che è diventato certezza nel riconoscere i Cicciobelli tra i regali portati da Santa Lucia…

Diciamo che mia mamma era stata previdente, aveva già acquistato i regali mesi prima:), ma per noi è stata la fine di un momento magico.

Tu come hai scoperto dell’esistenza di Santa Lucia o di Babbo Natale?

P.S. Hai trovato i regali stamattina?:)

I doni di Santa Lucia - pensierino di seconda elementare di Susanna Albini I doni di Santa Lucia - pensierino di seconda elementare di Susanna Albini I doni di Santa Lucia - pensierino di seconda elementare di Susanna Albini

#cicciobello

#giocattoli

#anni80

#ricordidelpassato

#santalucia

#ipensieriniritrovatinellamiacartella

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...