Marzo

Oggi possiamo dare il benvenuto al mese di marzo con una bella poesia di Pasquale Ruocco.

In questi giorni si inizia ad assaporare l’aria primaverile, si può godere di giornate più lunghe e l’aria inizia ad essere tiepida, i primi fiori sono comparsi a rallegrarci e colorano il terreno ancora brullo.

Sei pronto a leggere questa poesia allegra e simpatica che descrive il mese di marzo in tutte le sue sfaccettature?

Marzo - disegno di Susanna Albini

MARZO di Pasquale Ruocco


Ecco marzo, il terzo mese,
che, scrollando i folti ricci,
un po’ matto e un po’ cortese
fa le smorfie ed i capricci.
Tutto nervi e argento vivo,
muta umore ogni momento
ed annuncia il proprio arrivo
con la grandine e col vento.
Fischia e morde, piange e ride,
ed ingemma il colle e il prato
mentre, ancora, il vento stride…
Ma l’inverno è terminato.
Quanta luce nel creato,
dopo i tuoni e la bufera!
Marzo è il paggio scapigliato
della dolce primavera.

Puoi leggere anche le altre poesie, filastrocche dedicate ai mesi dell’anno:

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...