Un bel regalo inatteso

In questo pensierino, scritto durante le vacanze estive della prima elementare, rivivo un aneddoto che è ancora vivido nella mia mente.

Sei curioso di scoprire cosa mi regalò mia nonna? Ora lo scoprirai:

Sono andata da mia nonna e m’ha detto:”Vieni Susanna che ti ho fatto un bel regalo” e mi ha dato una borsa chiusa. 

Io ero curiosa di sapere, ho aperto e sono sbucati sette bellissimi anitrini gialli e neri. 

La nonna ha detto: “Curateli bene, che diventeranno tanto grossi”.

Per me è stato un bel regalo e sono stata tanto contenta.

Fidenza 11 luglio 1981

Ricordo bene quel momento in cui vidi gli anitrini, erano tenerissimi e simpatici, stavano tutti uno sopra l’altro.
Tra l’altro ricordo che una volta ero a casa di mia nonna, proprio mentre si stavano schiudendo le uova delle anatre, e, con mia sorella, ho assistito al momento in cui gli anitrini rompevano l’uovo, era bellissimo. Facevano fatica ad aprirsi il varco, si impegnavano tantissimo.
Mia sorella, cercando di aiutarli, ruppe un uovo, ma l’anitrino morì.
Fu un episodio triste che ancora oggi abbiamo impresso nella mente.
Ti è mai capitato di assistere alla schiusa delle uova? o a qualche altra nascita?

Un bel regalo inatteso - pensierino prima elementare di Susanna Albini

Un bel regalo inatteso - pensierino prima elementare di Susanna Albini
#nonna
#anatroccoli
#susannaalbini
#sorella
#giovannaalbini
#famiglia
#ipensieriniritrovatinellamiacartella
Annunci

2 thoughts on “Un bel regalo inatteso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...